27 maggio 2014

Mini pavlove con fragole, crema al limone, pistacchi e cioccolato bianco

Oggi le nostre pasticcere sono al lavoro per preparare un centinaio di queste delizie bianchissime: delle mini pavlove, leggere e dolci al punto giusto.

La pavlova è un dolce di origine australiana, nato probabilmente ai primi del ’900 come omaggio per la ballerina Anna Pavlova.

Ma come vengono assemblate queste delizie? Sono particolarmente scenografiche, ma non particolarmente complesse da assemblare. L’importante è preparare tutti i singoli ingredienti prima:

  • dischetti di meringa
  • crema al limone
  • panna montata
  • granella di pistacchi di Bronte
  • piccoli medaglioni di cioccolato bianco

Il nostro foto tutorial che vi mostra esattamente i passaggi:

  1. prima di tutto, disporre il dischetto di meringa sul piano di lavoro
  2. riempire il sac à poche di panna montata e con un beccuccio a stella fare un paio di giri di panna montata sul bordo esterno
  3. mettere un ciuffo di panna anche all’interno
  4. riempire il cuore della pavlova con della crema al limone delicata, sempre utilizzando il sac a poche
  5. guarnire con delle fragole tagliate a metà o spicchi a seconda della grandezza
  6. cospargere di granella di pistacchio
  7. dare l’ultimo tocco con un medaglione di cioccolato bianco: se non avete il tempo di farlo, potete anche limitarvi a grattugiarne sopra delle scaglie, anche se ovviamente l’effetto visivo non sarà lo stesso.

Ecco fatto!

Le soffici mini pavlove, leggere come nuvole, sono pronte per essere addentate.

Autore

Maggioni Party Service