1 novembre 2013

Panzerottini farciti con cime di rapa, scamorza affumicata e acciughe

La nuova ricetta della settimana: uno sfizio da condividere con gli amici!

Ingredienti

(per 25 panzerottini)

  • 1 kg di cime di rapa (da mondare)
  • 500 g di patate
  • 250 g di scamorza affumicata, tagliata a cubetti
  • 250 g di farina
  • 200 ml di acqua
  • 1/2 cubetto di lievito fresco
  • 15 di sale
  • acciughe sott’olio
  • olio extravergine d’oliva
  • olio per friggere

Preparazione

  1. Lessare le patate con la buccia, pelarle e schiacciarle.
  2. Impastare le patate schiacciate con farina, acqua, lievito, un cucchiaio d’olio e il sale. Formare una palla e praticare un taglio a croce sulla superficie, poi lasciare lievitare l’impasto coperto con un panno per 2-3 ore (Il volume dovrà triplicare).
  3. Nel frattempo preparare il ripieno dei panzerotti: pulire le cime di rapa, e sbollentarle in acqua bollente per qualche minuto, poi scolarle e strizzarle bene.
  4. Tagliare la scamorza a cubetti.
  5. Trascorso il tempo di lievitazione dell’impasto, stenderlo con il matterello su un piano infarinato ad uno spessore di circa 2-3 mm.
  6. Con un coppapasta tondo (dal diametro di circa 10 cm) ricavare dei dischetti dall’impasto.
  7. Disporre al centro di ogni dischetto una manciata di cime di rapa, qualche cubetto di scamorza e un pezzetto di acciuga.
  8. Inumidire con acqua i bordi di ogni dischetto, poi chiudere a metà e formare i panzarotti, facendo una leggera pressione in modo da chiuderli perfettamente.
  9. Far scaldare l’olio per la frittura. Per controllare la giusta temperatura basterà utilizzare uno stecchino di legno: se l’olio formerà delle bollicine intorno ad esso sarà pronto per la cottura dei panzarotti.
  10. Friggere i panzerotti un po’ alla volta finchè non raggiungono la giusta doratura, scolarli e lasciarli riposare qualche minuto su carta assorbente.

Un suggerimento: i ritagli che man mano si ottengono possono essere impastati nuovamente e stesi subito per formare altri cerchi, oppure si possono impastare, lasciar lievitare per un’altra ora e preparare una focaccia!

Autore

Maggioni Party Service